Ricerca

risultati

venerdì, aprile 25, 2008

SOWETO



SOWETO
(Testo e musica di: Eugenio Finardi)
Eugenio FINARDI cd "La forza dell'Amore" prod.1990

Io non sopporto la tortura
e gli squadroni della morte
interi popoli che vivon la paura
che gli bussino alle porte

amo gli afgani che lottano
una guerra già perduta
perchè sanno che la resa
è la morte garantita

odio i delatori
e le spie di Soweto
che ti marchiano la porta
con un simbolo segreto

amo gli studenti in Cile
Solidarnosc lassù in Polonia
che con diverse ideologie
si batton contro la stessa vergogna

e a Soweto la gente dorme
forse ci sogna da lontano
nella notte di Soweto
camminando non incontri nessuno

e i sedicenni Iraniani
mandati a ondate a morire
contro i gas degli Irakeni
per un pazzo dittatore

in America Centrale
non si capisce più niente
l'unica cosa reale
è che muore tanta gente

odio i delatori
e le spie di Soweto
che ti marchiano la porta
con un simbolo segreto

Sabra e Shatila
sono due ferite sempre aperte
Kalashnicov che irlano piombo
per le strade deserte

e a Soweto la gente dorme
forse ci sogna da lontano
nella notte di Soweto
camminando non incontri nessuno


odio i delatori
e le spie di Soweto
che ti marchiano la porta
con un simbolo segreto

si vendono containers d'armi
dai moli del Tamigi
poi scoppiano le bombe
per le strade di Parigi

e a Soweto la gente dorme
forse ci sogna da lontano
nella notte di Soweto
camminando non incontri nessuno

Nessun commento:

comming soon

>

Blog Archive

Elenco blog personale